Visits: 52

Uno dei brani più suggestivi dell’intero repertorio musicale, “Il Carnevale degli Animali” di Camille Saint- Saëns, costituirà la base del nuovo appuntamento di “Musica a 4 Stelle” , la rassegna di concerti che ogni anno riempie Grado di musica da giugno a settembre. Il concerto, con ingresso gratuito, si terrà questa sera, alle 21, nella Basilica patriarcale di Santa Eufemia.
Si tratta di uno dei più riusciti “giochi musicali” che tanto andavano di moda tra la fine dell’Ottocento e i primi anni del Novecento, basati in particolare su temi esotici, egittologia, scoperte di nuove specie animali e viaggi lontani, per poi una volta ritornati in Europa stupire con racconti talvolta esagerati o fantasiosi.
Camille Saint-Saëns fu un musicista di grande gusto musicale, non un genio ma un compositore gradito al pubblico per uno stile paradossalmente al di fuori degli schemi di allora, né tardoromantico, né all’avanguardia, ma semplicemente piacevole per i temi luminosi utilizzati e un sapiente impiego della tonalità che egli mai rinnegò a favore delle nascenti correnti
dodecafoniche. Nel “Carnevale degli Animali” egli racconta la storia di un elefante, di un cucùlo, del possente leone, mescolandone altri fantastici, “Heminions”, o “Animali dalle lunghe gambe”, e suddivisi tutti in quadri dove l’ascoltatore può riconoscerne le caratteristiche dai suoni dei vari strumenti che li imitano. “Un piacere per le orecchie e per l’ anima”, così amava definire questa “suite da concerto”, il grande Arturo Toscanini rammaricandosi di non averla mai potuta dirigere per motivi legati ai troppi impegni con l’opera lirica.
Sarà la “Concordia chamber orchestra”, diretta dal maestro Romolo Gessi, a svelare per il pubblico di Grado, mai numeroso come quest’anno, i gentili meccanismi, i piccoli segreti
espressivi, ma anche a riconoscere alcuni temi utilizzati tante volte dal cinema o abbinati a documentari naturalistici, uno fra tutti il quadro dedicato al Cigno, dove il violoncello ricopre un ruolo solistico. Come detto, l’appuntamento inizierà alle 21, con ingresso libero.

—^—

In copertina, il maestro Romolo Gessi che stasera dirigerà la Concordia chamber  orchestra nella Basilica di Grado.

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com