Visits: 9

Una storia carnica di amore e di lotta. La porterà a vicino/lontano mont – domani, 17 settembre, alle 11, a Pradmubli di Prato Carnico – lo studioso di storia medioevale, insegnante, scrittore e consulente scientifico della Biblioteca Guarneriana di San Daniele, Angelo Floramo. Racconterà di quando Maria Solari sfidò il Duce – correva l’undicesimo anno dalla Marcia su Roma -, pretendendo che il corpo del suo compagno, Giovanni Casali detto Paluçan, anarchico migrante a Parigi e assassinato da mano fascista, le venisse restituito. «Quel corpo – sottolinea Angelo Floramo – doveva tornare all’abbraccio della sua terra. Perché qui da noi, come diceva Davide Maria Turoldo, “i morti non si seppelliscono ma si seminano”. Affinché possano far sbocciare in qualche altro tempo, forse anche il nostro, i fiori della libertà».
Il racconto di Floramo si alternerà con gli interventi musicali di Laura Giavon, talentuosa giovane cantante, diplomata al Conservatorio di Amsterdam e attiva anche come esecutrice di musica antica. L’evento – che in caso di maltempo si terrà alla Casa del Popolo, a Pieria – si realizza in collaborazione con Bottega Errante, con il Comune di Prato Carnico e grazie all’ospitalità di un privato che metterà a disposizione il proprio giardino. Si consiglia al pubblico di portare plaid o cuscini per sedersi sull’erba.

Angelo Floramo

Foto Luca d’Agostino

Informazioni e programma dettagliato: www.vicinolontano.it

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, salvo dove diversamente specificato.

—^—

In copertina, una suggestiva immagine di Pradumbli nel Comune di Prato Carnico.

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com