Visits: 8

È il fisarmonicista e compositore carnico Andrea Nassivera l’ospite del prossimo appuntamento della ventunesima edizione de “I Concerti di San Martino in Carnia”. Il talento fornese proporrà un recital ad ingresso libero al Museo Carnico di Tolmezzo, domani 8 dicembre, alle ore 20.30, proponendo un programma che da Bach raggiunge il contemporaneo Franck Angelis attraverso Scarlatti, Semionov e Boëllmann. “Contrappunctus 9” del Genio di Eisenach, due “Sonate” dagli “Esercizi per gravicembalo” del barocco napoletano, del fisarmonicista di Melbourne “Amalgame” e “Impasse”, di Semionov il “Capriccio n. 1” e dell’organista e compositore francese la “Suite gothique” nelle trascrizioni di Nassivera che terrà inoltre, nella giornata di lunedì prossimo, due interventi in forma di lezione concerto: all’Istituto scolastico Paschini-Linussio ed alla Comunità di Rinascita di Tolmezzo, quando la musica incontra la formazione e l’assistenza. Esecuzioni di raffinatezze interpretative e delizie virtuosistiche nelle mani del giovane musicista classe 2001.
Andrea Nassivera si è recentemente laureato con il massimo dei voti e la lode in fisarmonica al Conservatorio Tomadini di Udine nella classe del professore Adolfo Del Cont, attualmente studia composizione al Conservatorio Tartini di Trieste ed è stato ammesso al corso di direzione d’orchestra all’Italian Conducting Academy di Gilberto Serembe a Milano. Il giovanissimo musicista si è esibito in numerose stagioni concertistiche in Italia, Francia, Polonia e Germania, riscuotendo sempre consensi di pubblico e critica. Ha trascritto molti brani per fisarmonica ed orchestra di fisarmoniche ed è anche autore di svariate composizioni per strumento solista, orchestra, coro ed altre formazioni.

Tutte le informazioni
su lamozartina.it

—^—

In copertina e all’interno il giovanissimo fisarmonicista Andrea Nassivera.

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com