Visits: 18

(g.l.) Sarà il concerto delle “tre B” quello che proporrà domani, 17 settembre, la Nuova orchestra “Ferruccio Busoni” a Trieste. Infatti, dopo il successo del concerto inaugurale che ha visto protagonisti la formazione cameristica diretta da Massimo Belli e lo straordinario pianista Arsenii Mun, vincitore della 64ma edizione del Concorso pianistico Internazionale “Ferruccio Busoni” di Bolzano, domani, alle ore 20.30, nell’auditorium Marco Sofianopulo del Museo Revoltella, ci sarà il secondo appuntamento della XXIII edizione delle Mattinate e Serate Musicali Internazionali 2023-2024.
Il concerto è, appunto, intitolato “Le tre B” e, dedicato ai giovani talenti, avrà come protagonista il pianista Mattia Fusi, vincitore del Secondo Premio e del Premio del Pubblico alla XXIII edizione del Concorso Internazionale “Johann Sebastian Bach” di Lipsia, che interpreterà un ricco programma di musica dello stesso Genio di Eisenach, di Ludwig van Beethoven e Johannes Brahms.
Ricordiamo che Mattia Fusi ha conseguito nel corso del proprio percorso artistico numerosi e significativi riconoscimenti. Nato a Poggibonsi (Siena) nel 1997, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni e si è diplomato al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e la lode. Ha partecipato a varie manifestazioni e concorsi musicali, ottenendo notevoli risultati. Ha tenuto concerti sia come solista che in formazioni cameristiche in Italia, Slovenia ed Austria, in importanti teatri e sale da concerto, esibendosi per associazioni quali Acm Chamber Music Trieste. Nel corso della sua giovane carriera, è venuto a contatto con importanti figure nel panorama musicale europeo e mondiale, ricevendo impulsi artistici da Michael Faust, Bruno Canino, Mats Lidstrom, Vasilij Meljnikov, Pietro Rigacci, Guy Johnston, Enrico Bronzi ed altri. Da ottobre 2021 ha iniziato il Master in Pianoforte Solista alla Hochschule für Musik und Tanz di Colonia, dove prosegue gli studi con Sheila Arnold, perfezionandosi allo stesso tempo con Siavush Gadjiev alla Glasbena Matica “Marij Kogoj” di Trieste.

L’Orchestra “Busoni” col maestro Belli.

Le Mattinate Musicali Internazionali sono organizzate dalla Nuova orchestra Ferruccio Busoni in collaborazione con il Comune di Trieste, e il contributo del Ministero della Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia, Turismo Fvg e Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali. Sono nate nel 2001 da un’idea di Massimo Belli e del compositore triestino Marco Sofianopulo.

Prevendita dei biglietti presso Ticket Point
Galleria Rossoni, Corso Italia, 9 – Trieste – (orario dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00 anche oggi).
Costo del biglietto: intero 15 euro + D.P.
Ridotto: (under 26 e over 65) 12 euro + D.P.
Abbonamenti: carnet 9 concerti 90 euro + D.P., carnet da 5 concerti 55 euro + D.P.
Vendita on-line www.biglietteria.ticketpoint-trieste.it
Informazioni: info@ticketpoint-trieste.it
I possessori del biglietto di ogni singolo concerto avranno diritto all’ingresso gratuito al Civico Museo Revoltella Galleria di Arte Moderna, limitatamente alla giornata di svolgimento del concerto stesso
Informazioni: Nuova orchestra Ferruccio Busoni – info@orchestrabusoni.it
www.orchestrabusoni.it

—^—

In copertina, il giovane pianista Mattia Fusi che domani sera si esibirà al Revoltella.

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com