Visits: 96

«La Commissione del Premio Epifania ha deciso quest’anno di premiare l’operato dell’Orchestra giovanile filarmonici friulani, Sante Chiarcosso e Silvio Brusaferro. Tre esempi di come si possa dare lustro al nostro territorio attraverso l’impegno lavorativo e sociale sia individuale sia collettivo, oltre che a contribuire, in diversi campi, al miglioramento del benessere della comunità». Sono le parole con cui l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, ha annunciato ieri a Udine i nomi dei vincitori del 69° Premio Epifania, assegnato annualmente per riconoscere il merito di personalità che hanno messo a frutto le proprie capacità per promuovere l’identità friulana nel mondo. Il Premio è indetto dall’Associazione Pro Tarcento, in collaborazione con il Comune di Tarcento e che verrà consegnato la sera di venerdì 4 gennaio nell’ambito dei festeggiamenti della 96ma Epifania Friulana.

L’esponente della Giunta Fedriga ha ringraziato il Comune e la Pro Loco di Tarcento, rappresentati dal sindaco Mauro Steccati e dal presidente Nazareno Orsini alla conferenza stampa svoltasi ieri mattina nel palazzo della Regione a Udine, per la perseveranza grazie a cui l’Epifania Friulana e la consegna del Premio sono diventati «un appuntamento ormai storico e sempre attesissimo per inaugurare il nuovo anno».
Soffermandosi poi sui vincitori dell’edizione 2024, l’assessore regionale ha sottolineato in particolare la volontà da parte della Commissione giudicante di riconoscere non solo l’impegno dei singoli, ma anche collettivo. «Il premio ai filarmonici friulani – ha affermato Barbara Zilli – vuole essere un segno di attestazione per un gruppo di giovani che è riuscito a rendere una professione la propria passione per la musica: un biglietto da visita meraviglioso per la nostra terra e un forte messaggio rivolto alle nuove generazioni. Riconosciamo inoltre i grandi meriti di Sante Chiarcosso in ambito sociale, con l’organizzazione da più di trent’anni della Corsa per Haiti, e di Silvio Brusaferro per la sua dedizione nella ricerca scientifica e medica».
Assieme all’assessore Zilli, al sindaco di Tarcento e al presidente della Pro Tarcento, hanno composto la Commissione del 69° Premio Epifania anche l’assessore alla Cultura del Comune di Udine Federico Pirone (in rappresentanza dei sindaci della regione), il prorettore Andrea Cafarelli con delega del magnifico rettore dell’Università di Udine, il presidente della Società filologica friulana Federico Vicario, il presidente della Fondazione Cassa di risparmio di Gorizia Alberto Bergamin, la delegata dall’Ente Friuli nel Mondo Flavia Brunetto e il rappresentante dell’Ordine dei giornalisti regionale Amos D’Antoni.

—^—

In copertina, l’assessore Barbara Zilli con il sindaco Mauro Steccati; all’interno, altre due immagini della presentazione degli insigniti del 69° Premio Epifania.

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com