Visits: 3

Doppio appuntamento d’eccezione, domani e sabato, per la rassegna itinerante Palchi nei Parchi, manifestazione ideata dal Servizio foreste e Corpo forestale della Regione, sotto la direzione artistica della Fondazione Luigi Bon.
Di scena domani al Mulino Braida di Flambro, a Talmassons, uno degli eventi più attesi del cartellone di quest’anno: alle 20.45 la rassegna ospita l’artista universalmente considerato come uno dei maestri indiscussi del teatro fisico internazionale, Paolo Nani, con il suo spettacolo-cult La lettera, perfetto meccanismo teatrale che le sue oltre 1800 repliche nei quattro angoli del globo, continua a stupire il pubblico da oltre trent’anni con le sorprendenti trasformazioni di questo formidabile artista. Da solo sul palco con un tavolo e una valigia di oggetti, Paolo Nani riesce a dar vita a 15 microstorie, tutte contenenti la medesima trama ma interpretate ogni volta da una persona diversa. Nell’arco di 80 minuti non lascia un attimo di respiro, inchioda lo spettatore, lo seduce con una raffica di sorprese dal ritmo sfrenato e bislacco. Non si smette mai di ridere per tutta la durata dello spettacolo: incredibile la precisione, la dedizione, lo studio e la serietà di questo attore comico di fama mondiale, originario di Ferrara ma residente da oltre vent’anni in Danimarca. Paolo Nani si è esibito in 42 Paesi, dal Brasile al Costa Rica, dalla Groenlandia al Giappone e ha portato i suoi spettacoli in prestigiosi festival e teatri di tutto il mondo. Lo spettacolo è proposto in collaborazione con Associazione Naturalistica La Marculine.
Sabato, alle 11, la rassegna approda invece al Bivacco Casera Turriee, sopra Paularo, con l’acclamato interprete di teatro, scrittore e cantautore di rara sensibilità Giulio Casale che presenta una versione molto particolare di “Liberamente”, il suo concerto in solo (chitarra e voce) con brani tratti dal suo repertorio solista, da quello degli Estra, con frequenti incursioni nel migliore cantautorato italiano. Titolo del concerto Liberamente… nei parchi. Il concerto – in collaborazione con Saf-Cai Sezione di Udine e Comune di Paularo – è affiancato da un percorso a stretto contatto con la natura. Sarà possibile, infatti, raggiungere il luogo dell’evento con un’escursione di circa 3 ore organizzata dal Cai: obbligo di prenotazione entro le ore 18 di domani, venerdì, a www.alpinafriulana.it/palchineiparchi oppure al numero 0432.504290 (dalle ore 17.30). Anche per chi raggiunge autonomamente il luogo, ci si immerge in una camminata di circa 2 ore lungo il sentiero 438 fino a Casera Pradulina e poi lungo il sentiero 435 fino a Casera Turriee partendo dalla Val Pontebbana, località Cjarbonaris. Informazioni su: www.palchineiparchi.it

Giulio Casale

Come di consueto, gli appuntamenti saranno preceduti dall’intervento degli esperti del Corpo Forestale Regionale. In occasione dello spettacolo di venerdì interverrà Elisa De Belli mentre sabato Andrea Pincin, del centro regionale per le foreste.

—^—

In copertina, il bravissimo Paolo Nani in una immagine colta da Rosalba Amorelli.

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com